Archivio mensile:marzo 2018

Diario di Bordo: SMAU Padova 2018

Il 22 e 23 marzo il centro PadovaFiere ha ospitato la prima tappa del 2018 del Roadshow SMAU, la principale fiera italiana dedicata all’innovazione tecnologica, un evento che ha portato professionisti, esperti ed appassionati del mondo ICT ad incontrarsi.

La novità di questa edizione di SMAU sono i Percorsi dell’Innovazione, un servizio dedicato alle Pubbliche Amministrazioni locali, che permette di conoscere i casi di successo di imprese ed enti nel proprio territorio, incontrare i principali partner che promuovono l’innovazione nei settori del Turismo, Servizi, Commercio e Smart Communities.

Durante questi due giorni abbiamo potuto notare come la Regione Veneto sia in forte espansione, tante sono state infatti le start up e le nuove realtà imprenditoriali presenti che hanno presentato la propria idea di innovazione oltre a prodotti e servizi. In fondo lo scopo di SMAU è anche questo: creare incontri, fare networking, permettere il collegamento di idee diverse per arrivare a soluzioni sempre più innovative nel campo dell’Information & Communication Technologies. Per permettere questo incontro, quest’anno gli organizzatori hanno trovato una nuova formula dove i partecipanti interessati a determinate realtà vengono accompagnati ai vari stand per conoscere e scoprire nel dettaglio tutti quelli che sono i servizi e i prodotti delle aziende selezionate.

Anche noi di VoipVoice seguiremo SMAU per tutte le tappe italiane portando non solo il nostro sorriso e entusiasmo, ma anche tutte le novità relative ai nostri servizi VoIP e Connettività!

La tappa di Padova è stata infatti il trampolino di lancio per presentare pubblicamente le nostre nuove connettività in Ultrabanda:

  • la Fibra 200 Mega, una FTTC ai massimi livelli di velocità;
  • la FTTH, letteramente “Fiber-to-the-home“, la fibra che arriva direttamente presso l’azienda cliente, con vari tagli disponibili a seconda delle esigenze e della copertura;
  • la Fibra Dedicata, una connettività a progetto per l’azienda cliente, una soluzione unica point-to-point e su misura.

Non solo connettività ma anche VoIP! Oltre ad aver elaborato dei listini ancora più competitivi, in questi giorni abbiamo lanciato la Segreteria Telefonica per numeri VoIP, un servizio che permette di ricevere una mail contenente il messaggio vocale della persona che stava cercando il numero chiamato al quale non è stata data risposta oppure che era momentaneamente non registrato.

Nuovi servizi e quindi.. un nuovo gadget! Dopo il grande successo del coffee-to-go, dopo il PopVoIP,  quest’anno VoipVoice cambia stile e, visto che in fiera siamo sempre in movimento e non manca mai la possibilità di parlare con persone e spostarsi da uno stand all’altro, cos’altro potevamo offrire se non ACQUA?! Quindi.. Refresh Yourself, #drinkvoip! A Padova abbiamo offerto 160 bottigliette di acqua, non male come primo inizio no?!

Con il nostro consueto entusiamo e sorriso, vi diamo appuntamento alla prossima tappa di SMAU: Bologna il 7 e 8 Giugno!

 

Matteo Martellacci

Come di consueto, un piccolo reportage fotografico e la canzone “mood” della nostra due giorni padovana:

 

Sitting is the New Smoking

Cosa succede se passate 8 ore della vostra giornata lavorativa a sedere ogni giorno?

È uscito recentemente sul Corriere della Sera un articolo dove vengono elencati i rischi di una vita lavorativa sedentaria.
Eccoli:


Deformazione alla spina dorsale

La spina dorsale umana ha una forma a S per resistere alle tensioni. Tuttavia, da seduti, la forma a S si trasforma in C. Questo porta ad accasciarsi in una posizione innaturale a meno che non si abbiano addominali molto allenati. La tensione viene trasferita al bacino e alla colonna vertebrale, causando un aumento della pressione sui dischi intervertebrali. Lo sforzo costante provoca la chiusura delle vertebre cervicali e può portare alla diminuzione del flusso di sangue al cervello.

Malattie Cardiovascolari

Una delle conseguenze più gravi di uno stile di vita sedentario è il rischio di malattie cardiovascolari. Passare le giornate seduti indebolisce i muscoli e peggiora la circolazione sanguigna. La mancanza di attività fisica è una delle ragioni principali per l’arterosclerosi precoce (un accumulo di placche di colesterolo nei vasi sanguigni che portano al cuore). Uno studio approfondito condotto su oltre 17mila persone in 13 anni ha mostrato che le persone con stili di vita sedentari hanno un rischio maggiore del 54% di morire per un attacco di cuore rispetto a coloro che sono più attivi.

Vene varicose

Le persone che passano la maggior parte della giornata seduti a una scrivania soffrono di una cattiva circolazione del sangue negli arti inferiori che può causare lo sviluppo di vene varicose. Oltre a essere dovute a predisposizione ereditaria, le vene varicose possono essere favorite da lunghi periodi passati a gambe incrociate. Una cattiva circolazione del sangue è anche da evitare perché può portare allo sviluppo di coaguli di sangue.

Obesità

Il sovrappeso è una delle peggiori conseguenze dello stile di vita sedentario. Quando si sta seduti a lungo, il metabolismo rallenta e il corpo brucia meno calorie, immagazzinando l’eccesso come grasso. Non appena ci si siede, il corpo riduce il processo di combustione dei grassi del 90%, il livello di insulina cade e la pressione sanguigna aumenta. In un lavoro in cui si sta in piedi, il corpo brucia fino al 35% in più di calorie rispetto a un lavoro sedentario.

Muscoli e ossa

La seduta costante combinata con la mancanza di attività fisica può rendere i muscoli del corpo deboli e flaccidi. I più colpiti sono i muscoli addominali e i glutei. Un’altra possibile conseguenza è l’osteoporosi. Le ossa non hanno molta difficoltà a tenere il corpo in posizione seduta, ma possono perdere forza nel tempo, diventando più porose e fragili.

Sistema digestivo

Un solo giorno intero seduti porta a un ridotto consumo di insulina da parte delle cellule. Di conseguenza, si rischiano diabete e altre malattie metaboliche, oltre alla stitichezza cronica e, in casi estremi, le emorroidi.

Invecchiamento

I telomeri sono situati alle estremità dei cromosomi e li proteggono da eventuali danni e diventano sempre più corti durante il processo di invecchiamento. È stato dimostrato che uno stile di vita inattivo fa sì che i telomeri si accorcino molto più velocemente.

Disagio mentale e ansia

Uno stile di vita sedentario può avere un’influenza molto negativa sulla salute mentale. L’assenza di attività fisica porta allo sviluppo di depressione e ansia a causa della mancanza di endorfine. Muoversi regolarmente può migliorare l’umore e rilassare il corpo. Serve anche all’autostima. Inoltre, influenza la produzione di serotonina, contribuendo a frenare uno squilibrio che potrebbe portare a problemi di memoria e mancanza di appetito.

Insonnia

La mancanza di movimento può influenzare molto la qualità del sonno. Il corpo interpreta la costante immobilità come riposo, anche quando l’attività mentale è al massimo. Pertanto, quando si sta “a riposo” per l’intera giornata, il corpo decide che non è più necessario dormire. L’esercizio fisico aiuta a combattere l’insonnia e migliora la qualità del sonno.

Problemi di prestazioni

Gli uomini con stili di vita inattivi hanno maggiori probabilità di soffrire di disfunzione erettile, problemi alla prostata e squilibri ormonali. La circolazione del sangue nella piccola pelvi, da seduti, rallenta, la qual cosa può portare anche a infiammazioni.


L’uomo non è fatto per vivere seduto.
E anche se poi si compensa con delle ore di palestra o di attività fisica queste non bastano a prevenire a lungo andare quelle che sono le patologie causate da una vita troppo sedentaria.

Che fare?
Le aziende che sono attente al benessere dei propri lavoratori lo hanno capito e hanno creato degli ambienti Smart all’interno delle loro sedi, hanno dotato le persone di laptop e cuffie con le quali possono spostarsi all’interno della sede. Sede che deve essere dotata di zone relax, zone Pausa Caffè, altre dove poter camminare e magari stare anche fuori al sole.

Ma come?
Con il VoIP, le Unified Communications, i collegamenti in Fibra e il Cloud tutto questo è possibile.
Lo Smart Working non è solo telelavoro.
Lo Smart Working è arredare una sede aziendale con degli arredi che siano adatti ad avere un lavoro NON sedentario.

Noi in VoipVoice, nel progettare la nostra nuova sede, abbiamo tentato di fare questo.
Far camminare il personale in un ambiente non solo bello ma anche adatto a questa filosofia “Walking Around the Job”.

Ambienti “open space”, tantissimo verde negli spazi, cuffie wireless e laptop, tavolini alti con sgabelli e puff confortevoli come arredi, zona relax con animali vivi e rumori di sottofondo, cucina con tavolo bar per riunioni informali, divani e poltrone, spazi con sedute all’esterno dove stazionare con colleghi o clienti. Venite a trovarci nei nostri nuovi spazi e toccherete con mano quello che vuol dire lo Smart Working grazie alla tecnologia VoIP.

Il futuro del lavoro, la necessità di essere competitivi in un mercato sempre più globale, deve tenere di conto delle condizioni psicofisiche dei lavoratori. Il VoIP non è solo risparmio rispetto alla telefonia tradizionale. Il VoIP è un nuovo modo nuovo di lavorare, un concetto innovativo, indispensabile per quelle aziende che vogliono rimanere al passo con i tempi.

A cura di Simone Terreni