Archivi tag: Fabio Marcon

Partner Meeting VoipVoice Veneto 2017

Prosegue senza sosta il Partner Meeting Tour di VoipVoice. Il viaggio su e giù per lo Stivale all’insegna del Voip continua e si ferma, questa volta in Veneto. La location scelta è la splendida Villa Widmann Foscari dove l’Area Manager Fabio Marcon ha giocato il ruolo di “protagonista” confrontandosi con i Partner in una giornata dedicata alla formazione e allo scambio.

Ecco il suo diario di bordo:

Da quasi 2 mesi nel mio calendario questa data era ben in evidenza. Coincideva con l’epilogo del mio tour personale in giro per il Veneto: 10mila km in auto partendo dalla provincia di Venezia, passando per Padova, Vicenza, Verona, Rovigo e Treviso. Un periodo di alzatacce, di notti in hotel, di pranzi in autogrill e cene in solitaria; in cui però ho incontrato più di 60 partner del Veneto, e decine di altre persone. Tutto questo per farmi conoscere in veste di Area Manager della regione Veneto di VoipVoice.

Terminato il mio “tour del Veneto” ho iniziato con Serena Masoni ad organizzare il Meeting. La cosa più difficile probabilmente era la scelta della location: doveva essere qualcosa fuori dagli schemi, non la classica sala congressi di un hotel. Villa Widmann era perfetta: l’ho pensato dal primo istante dopo aver ricevuto l’incarico di organizzare l’evento. Per il resto è stato un lavoro di squadra con Serena che mi ha notevolmente agevolato le fasi successive.

Mercoledì sera ho cenato con Simone Terreni, definito gli ultimi particolari, e poi a letto…. a guardare il soffitto! Giovedì mattina alle 6 ero in giro per Mira, ero impaziente arrivasse il momento di vivere il Meeting, e allo stesso tempo ero agitatissimo perché sarebbe stato il primo intervento davanti a tutte quelle persone: il battesimo del fuoco!

Alle 9 sono arrivati i primi ospiti. Io e Simone eravamo in sala per gli ultimi accorgimenti, con lui tranquillo che, da perfezionista quale è, fino alla fine ha modificato qualcosa. Ed io? Giravo a petto nudo per la sala agitatissimo e grondante di sudore.

Rimessa la camicia sono uscito per un saluto veloce: c’erano più di 35 persone al Welcome Coffe! Alle 10.30 spaccate siamo partiti.  Simone ha introdotto gli ospiti, raccontando le varie sfaccettature di VoipVoice. Dopo un’ora di speech come solo lui sa fare, mi ha introdotto e passato la parola. Dopo i primi due minuti – dove sono partito con voce strozzata – mi sono sciolto: in fondo dovevo solo parlare di una cosa che mi piace da matti!

Durante il mio intervento ho descritto listini e procedure, e chiudendo ho voluto ribadire l’importanza di fare squadra. Conoscersi in un momento come quello poteva dare l’opportunità a molti di collaborare, così dopo aver chiuso il mio intervento, Simone ha passato la parola ai singoli partecipanti che si sono presentati.

Durante il light lunch ho incontrato tante persone che ho rivisto con grande piacere, con molti sono nati dei bellissimi rapporti, e ho ne ho conosciute di nuove. È stato un momento di confronto dove ho discusso e percepito tanta positività. Tutti i partecipanti hanno fatto network, sono girate decine di biglietti da visita e sono sicuro sia stato un  molto importante per aiutare la crescita dei nostri Partner e di VoipVoice.

Al rientro in sala sono stati premiati i migliori Partner: chiusa questa parentesi è iniziato un momento che a me appassiona tantissimo: Workshop Formativo a cura di Simone Terreni. Mi appassiona per il modo coinvolgente col quale viene esposto e per i contenuti sempre molto efficaci.

Tanti anni fa sono stato rapito proprio in un momento come quello di ieri. Simone l’ho incontrato per la prima volta in un una sala meeting a Bologna e nei 10 minuti in cui raccontava di Voipvoice riuscì a conquistarmi, al punto che, terminato l’intervento decisi di uscire perché dovevo per forza conoscerlo.

Finito il Workshop è iniziato il momento culturale dove abbiamo visitato assieme al simpaticissimo Matteo Tassan, responsabile della struttura, gli interni di Villa Widmann. Abbiamo ammirato stucchi e affreschi di fine ‘700 e nel salone centrale,  il soppalco al primo piano, caratteristico delle sale da ballo delle Ville Venete.

La fine della visita è coincisa con la chiusura della giornata.

Wow! È stato un successo incredibile! Una giornata indimenticabile! È stato il mio primo meeting dall’altra parte del palco, e vi confesso che non vedo l’ora di rifarlo!

Voglio ringraziare Francesco, il mio socio, per avermi sopportato in questo periodo da nomade, per avermi supportato nell’organizzazione e per aver messo qualcosa di speciale nei dettagli. Matteo ed Ennio di Villa Widmann per aver assecondato le mie continue richieste durante la preparazione. Elisa Spadon di Venice Hostess per aver scelto Clara e Nicole che sono state fondamentali per la riuscita della giornata. Serena Masoni per il lavoro che ha svolto da Montelupo: la regia non si vede durante lo spettacolo, ma vi assicuro che senza non si sarebbe andati in scena.

Giulia mia moglie per aver sopportato la mia assenza e le notti passate davanti al computer.

Ylenia Cecchetti dell’ufficio stampa che ha lavorato alla diffusione dell’evento su testate e portali. Simone Manzato, un fuoriclasse della fotografia, che ha saputo cogliere particolari unici e i momenti più belli della giornata con una professionalità unica.

Simone Terreni per la grande opportunità e la fiducia che mi sta dando.

Infine tutti i partecipanti all’evento per il tempo che ci hanno dedicato, per la passione dimostrata.

È stata un esperienza bellissima che mi ha lasciato tante emozioni, ma soprattutto aumentato la consapevolezza che in team si possono fare veramente delle grandi cose!

Ps. Abbiamo fatto il record di presenze! Che spettacolo!!!

Fabio Marcon

Qua sotto trovate i contatti:

Kubee, Via delle Industrie 41 30024 Musile di Piave (VE)

fabio@kubee.it

04211898012

3484398292

Ecco alcune fotografie dell’evento: