Intervista a Frank Gao, Product Manager Fanvil

Una crescita costante quella intrapresa da Fanvil, società fondata nel 2002 con lo scopo di sviluppare piattaforme innovative per le comunicazioni IP, che negli ultimi anni ha preso sempre più piede anche in Europa e nel mercato italiano.

VoipVoice ha recentemente certificato l’interoperabilità tecnica delle linee voce sui loro IP Phone e, per farvi conoscere la loro realtà, abbiamo fatto qualche domanda a Frank Gao, Product Manager Fanvil

Ciao Frank, piacere di conoscerti! Parlaci un po’ di te!

Ciao, piacere mio! Ben volentieri! Sono Frank Gao, Product Manager Fanvil: per l’azienda mi occupo di dirigere lo sviluppo tecnico del prodotto stesso, lavoro qui dal 2003 e ho ricoperto nel tempo varie posizioni e ruoli che mi hanno permesso di crescere sempre di più. Potremmo dire che fino ad oggi ho dedicato tutta la mia carriera al VoIP

Più di quindici anni di relazione diretta con il VoIP fanno di te un esperto del settore! Ma qual è il tuo rapporto con la tecnologia in generale?

La tecnologia è un elemento essenziale della mia vita, non potrei fare a meno di studiare l’evoluzione del VoIP stesso, sia da un punto di vista tecnico che di crescita aziendale. Avendo un background professionale nel reparto sviluppo prodotto e ancor prima nella sezione test delle funzionalità dello stesso, mi è semplice comprendere le esigenze dei clienti, andargli incontro e prevenire eventuali problemi. Questo mi permette di aiutare Fanvil a migliorare i propri prodotti e ottenere sempre più feedback positivi dai clienti. 

Parliamo un po’ di Fanvil, un’azienda cinese in forte espansione. Com’è nata?

Fanvil è stata creata nel 2002 da Robbing Feng e da James Liu, due (futuri) imprenditori cinesi che credevano che l’IP avrebbe rappresentato la tecnologia del futuro per tutte le aziende, il mondo business in generale. Per questo, hanno iniziato come “casa di moda” per molte soluzioni IP. E solo due anni dopo, nel 2004, ha messo sul mercato tutta una serie di terminali VoIP-based. Nel 2012 c’è stata la svolta che ha portato alla costruzione del brand “Fanvil”. Ad oggi Fanvil conta infatti più di 200 dipendenti, oltre 75 distributori nel mondo e due centri di sviluppo e produzione in Cina. 

In questo momento stiamo annunciando l’interoperabilità tra Fanvil e VoipVoice: cosa ne pensi?

La società attuale è una società di cooperazione. Solo instaurando delle relazioni infatti possiamo inserirci in una logica win-win, dove vinciamo entrambi. La partnership con VoipVoice inoltre è una manifestazione concreta dell’idea cinese “one belt, one road”, come dire che insieme, con la stessa cintura, percorriamo la medesima strada. Così come con i partner già attivi abbiamo intrapreso un percorso di successo, siamo sicuri che la collaborazione con VoipVoice porterà i suoi frutti. Grazie all’interoperabilità infatti, anche i partner System Integrators e Installatori VoipVoice potranno conoscere Fanvil e la qualità dei suoi prodotti. 

Sappiamo che questo è un modo per voi per poter entrare ancora più in contatto con il mercato italiano. Noti delle differenze o somiglianze rispetto al mercato cinese?

Differenze:

  1. L’Italia è una nazione sviluppata, mentre la Cina è un paese in via di sviluppo. Il PIL in Italia è guidato dalla domanda dei consumatori, in Cina da quella degli investitori. Qui i consumatori, i nostri clienti, preferiscono avere il meglio del meglio dei telefoni IP, sono più concentrati sulle funzionalità, il costo non è il primo fattore che prendono in considerazione. In Cina invece il costo è ancora l’elemento più importante. 
  2. Il mercato del VoIP in italia è un mercato aperto, in Cina ancora non lo è completamente. Tuttavia questa situazione è destinata a cambiare perchè ci sono degli ampi margini di sviluppo verso una totale apertura e noi, grazie agli anni di esperienza nel settore, saremo pronti in prima linea. 

Similitudini:

  1. La dimensione delle aziende! Le PMI italiane rappresentano circa il 98% del totale delle aziende sul territorio. E anche in Cina la proporzione si equivale, toccando circa il 99%. Questo è uno dei motivi per cui siamo sempre molto concentrati nel realizzare e rivolgere le nostre soluzioni alle PMI. 
  2. L’Italia è una nazione divisa in regioni, in cui ognuna di essa mantiene le proprie abitudini, origini, tradizioni, storie, coltura, tradizioni del cibo e abitudini. Allo stesso modo accade in Cina e questo comunque interferisce sulla proposta di determinati prodotti piuttosto che altri. 

Dopo che ci hai raccontato come si differenziano e allo stesso tempo siano simili i nostri mercati, domanda di rito: VoIP – cosa vuol dire per te?!

VoIP è l’acronimo di Voice Over Internet Protocol, una tecnologia utilizzabile in molteplici servizi e prodotti. E lo scopo di Fanvil è raggiungere la reale messa in atto delle Comunicazioni Unificate insieme con i nostri partner, perchè noi crediamo nel VoIP e le Unified Communications definiscono e delineano il futuro delle aziende che vogliono stare al passo con i tempi!

Una mission precisa quella presentata da Frank Gao, una mission di cui anche noi ci sentiamo responsabili e per la quale siamo pronti a fare la nostra parte!

Intervista a cura di Martina Giacomelli

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *