Diario di bordo: Dieci anni di VoIP, dieci anni di noi

Diario di bordo: Dieci anni di VoIP, dieci anni di noi

27 febbraio 2016, Modena, presso il Museo Enzo Ferrari

Silenzio in sala, le luci si spengono.
Gli sguardi si illuminano,  l’atmosfera  si fa intensa ed è un mix di emozioni. Ha inizio il film dei primi 10 anni di VoipVoice. Tutto intorno auto da brivido, pezzi d’epoca e da collezione che tolgono il fiato e regalano un tocco di magia in più. Oltre cento persone sono arrivate a Modena da tutta Italia e dall’estero per la nostra prima Convention aziendale. Sono arrivate per noi, per festeggiarci e per ascoltare quello che ci aspetterà nel prossimo futuro. Una storia italiana la nostra, che con quella di Enzo Ferrari – e lo diciamo senza presunzione –   ha davvero tanto in comune. E’ per questo che per tagliare un traguardo così importante abbiamo scelto di raccontarci nel tempio della velocità, dell’eleganza, della potenza. Una location esclusiva che rispecchia in pieno lo spirito che ci ha portato fino a qui. Sfide, sacrifici e scommesse vinte. Tra Testarossa fiammanti e modelli da red carpet, anche noi abbiamo avuto il nostro momento di gloria. E’ stata una giornata  all’insegna dell’emozioni e dell’energia, siamo tornati alle origini per guardare, poi, con ottimismo al domani. All’inizio VoipVoice era “solo” un progetto ma tanto ambizioso, un’idea vincente  che aveva bisogno di coraggio e determinazione per prendere forma nel tempo. Osare sempre, sognare, ce lo insegna Ferrari. Ci insegna che i sogni spesso sono contagiosi, e mai affermazione è stata più vera. E’ un mantra. Il nostro. A Simone Terreni, Manager Director VoipVoice, il compito di rompere il ghiaccio e allentare la tensione:  ci riporta indietro a quello strano anno, il 2006, quando stretti in uno sgabuzzino “si pensava in grande  credendo che un giorno saremmo diventati grandi davvero”. Tra un video e l’altro si ripercorrono le tappe di dieci anni di VoipVoice, i soci storici accanto alle nuove leve sul palco raccontano il proprio lavoro, a ognuno la sua storia che si intreccia indissolubilmente con quella dell’azienda. E’ il cuore che parla e l’emozione è difficile da contenere, ma va bene così. Perché non ci sono soltanto i numeri a fare la differenza. Prima delle premiazioni ancora un momento per gli aneddoti e i ricordi che ogni membro della “famiglia” ha cuciti addosso. Sorrisi ed entusiasmo, questa è la ricetta segreta. E intanto l’azienda cresce alla velocità di una Ferrari, e guarda al futuro. Il domani è già qui, per un obiettivo raggiunto ce ne sono altri cento da perseguire. C’è Inside Factory, il nuovo brand che VoipVoice lancerà, da inaugurare, e molto altro che scopriremo nei prossimi mesi. Le auto rosse dal cavallino rampante sono state la cornice perfetta per questa  festa, “il miglior modo per augurare a tutto il nostro settore e alle persone che ogni giorno lavorano con noi di essere sempre più veloci e mettere ancora più passione in quello che facciamo”. Velocità e voglia di innovarsi per vincere le prossime sfide che ci aspettano. Cento di questi giorni a VoipVoice.
Ricominciamo da noi, ricominciamo da qui.

Ylenia Cecchetti

Sotto, istantanee della nostra giornata:

_DSC1750 _DSC1965 _DSC2136 _DSC2255 _DSC2263 _DSC2317 _DSC7088 _DSC7155 _DSC7314 _DSC7326 _DSC2868

La Convention VoipVoice si è svolta presso il MUSEO ENZO FERRARI.
Ringraziamo tutto lo staff del Museo per l’ospitalità, la professionalità e la gentilezza con cui ci ha permesso di fare un grande evento per festeggiare il nostro compleanno.
Credits: photo by Andrea Corridori

Lascia un commento