Un giorno senza sorriso è un giorno perso di Valentina Maionchi

Un giorno senza sorriso è un giorno perso di Valentina Maionchi

val3

 

 

 

Mi chiamo Valentina Maionchi, ho 25 anni e da dicembre 2015 sono entrata a far parte della VoipVoice.
Insieme alla mia responsabile Greta e alla mia collega Alessia, faccio parte del Reparto Amministrativo.

Come sono arrivata fin qui? Conoscevo la VoipVoice tramite i Social Networks, quando un giorno ho saputo che la sede operativa era a pochi passi da casa mia. Conoscevo già alcuni ragazzi che lavorano in VoipVoice e quando mi parlavano del loro lavoro, erano molto entusiasti e trasmettevano la gioia di lavorare lì dentro.
Proprio uno di questi ragazzi mi ha detto che la squadra di lì a poco si sarebbe allargata in quanto c’era bisogno di personale. Colsi la palla al balzo e ho inviato il mio curriculum a Simone Terreni.
A fine luglio 2015 fui contattata per un colloquio e mi sono presentata.
Simone mi ha spiegato che erano in cerca di due figure da introdurre in azienda e mi ha illustrato quella che è la realtà di VoipVoice: un’azienda giovane e curiosa che insegue le nuove frontiere della tecnologia.
Dopo due colloqui e una prova pratica, Simone mi comunicò che purtroppo non ce l’avevo fatta. Mi dispiaceva veramente tanto.
Nei giorni successivi, durante la mia camminata giornaliera, mi arriva una telefonata: era Simone!  Una delle due ragazze scelte aveva rinunciato. Che gioia!

Iniziai così il percorso di formazione sul VoIP, che sinceramente non sapevo nemmeno cosa fosse  e non pensavo nemmeno potesse diventare il mio lavoro.
Dopo il test finale, era il momento di entrare nel mio reparto ed imparare tante, tantissime cose.
Come affrontare tutto questo?

Simone ripeteva spesso tre parole: “Fast”, “Precisione” e “Sorridente”.
Sul “fast”, potevo diventarlo; sulla precisione c’era da lavorare, ma un punto a mio favore ce l’avevo già: il sorriso!
Questo è molto importante per il nostro lavoro: sì, perché sorridere ci aiuta a comunicare e trasmettere emozioni positive, a chiudere un contratto, a farsi aiutare da un collega, ad ottenere risultati e raggiungere gli obiettivi.
Proprio così, sorridendo si ottiene più facilmente quello che desideriamo.
Con questo spirito ero pronta ad affrontare la nuova avventura in VoipVoice.

Adesso, dopo sei mesi dal mio ingresso, ringrazio la VoipVoice che mi ha permesso di partecipare al bellissimo evento della Convention dei 10 anni, a Modena al Museo Enzo Ferrari. E’ stata una bella esperienza che mi ha permesso di interfacciarmi con persone che avevo sentito a telefono o tramite mail, ma soprattutto di capire il sacrificio e l’impegno che Simone e i miei colleghi hanno impiegato per arrivare ai livelli a cui è adesso la VoipVoice.

 

Grazie a Simone e ai miei colleghi, darò tutta me stessa per far crescere ancora più quest’azienda!

-Valentina Maionchi-

 

 

Informazioni: Valentina Maionchi e il servizio di Provisioning di VoipVoice risponde ogni giorno lavorativo dalle ore 9,00 alle ore 18,00 oppure potete contattarlo tramite mail: provisioning@voipvoice.it.

Lascia un commento